Cons_Direttivo 22/10/14

Verbale n°           del 22 ottobre 2014

Il giorno 22 ottobre 2014 alle ore 18 presso la sala parrocchiale della Beata Vergine Addolorata, si riunisce il Consiglio Direttivo di Pro Loco Ferrara. Sono presenti: Marco Poltronieri, Giovanni Mari,Michele Ortolani, Gianna Andrian, Enrica Balboni, Monica Negrini, Alessandro Gulinati. Sono presenti i soci A.M. Moro, Marco Massari.

Odg:

  1. Giardini Estensi 2015
  2. Programmazione eventi 2015
  3. Sede Pro Loco
  4. Varie ed eventuali
  5. La Presidente fa una breve cronaca degli eventi relativi a Giardini Estensi: ProArt Arci, che nelle edizioni passate aveva collaborato con Pro Loco e che aveva per questo ricevuto un compenso si 3500 euro, si è appropriata del nome” Giardini Estensi” depositandolo presso la Camera di Commercio e si è proposta al Comune come organizzatrice dell’evento. Anche Pro Loco ha presentato il Progetto per la manifestazione variando il nome per non contravvenire alla legge. Il Comune nelle persone degli assessori Serra, Maisto, e dott Pinna, ha convocato le 2 associazioni per proporre un accordo ed una organizzazione congiunta. Vista l’irremovibilità del presidente di ProArt, Paolo Orsatti, Pro Loco Ferrara deve decidere se collaborare con ProArt , alle condizioni da essa dettate, se proseguire nella presentazione di un progetto autonomo , se rifiutare di entrare in competizione con tale associazione.

Presiede Enrica Balboni, verbalizza Monica Negrini

Dopo ampia discussione viene votato di rifiutare la competizione con una associazione tanto sleale, di inviare una lettera al Comune in tal senso, riservandosi di presentare ulteriori progetti di manifestazioni per il 2015, di accettare le dimissioni da Consigliere e da socio di Paolo Orsatti e di Giuliana Artioli.

  1. Per il 2015 viene riproposta l’iniziativa “l’ingegno è donna” in collaborazione con la socia Antonella Bergonzini, con ampliamento della manifestazione stessa, il cui svolgimento vedrà inserimento di conferenze, presentazione di libri relativi a figure femminili, visite guidate sui luoghi di Ferrara legati alle Signore Estensi. Monica Negrini rende noto di essere stata contatta dalla associazione FIDAPA delle imprenditrici ferraresi che è disponibile a instaurare una collaborazione. Anche l’Istituto Carducci ha dato la sua disponibilità a concorrere all’organizzazione della manifestazione. Antonella Bergonzini, che è stata contattata dal presidente, si è dichiarata disponibile a ripetere l’evento, ma per suoi motivi di salute non potrà portarlo avanti da sola come lo scorso anno, richiede perciò appoggio organizzativo di Pro Loco e di potersi avvalere dell’aiuto della sua collaboratrice, esperta in organizzazione di eventi, a cui Pro Loco dovrebbe corrispondere un rimborso spese. Il Consiglio approva l’evento.

Alessandro Gulinati informa di aver avuto contatti con gli organizzatori della Maratona di Ferrara per la progettazione di eventi culturali in concomitanza con lo svolgimento della gara il 15 marzo. Il Consiglio accoglie con entusiasmo questa proposta di manifestazione.

Il socio Poppi ripropone per l’estate i due eventi : “il Filò” “ e non finisce mica il …. Vicolo”, che hanno avuto tanto successo e seguito presso i nostri concittadini.

Per l’autunno viene esaminata la possibilità di organizzare la manifestazione “ fiori e frutti dell’autunno” . Si decide di formare commissioni, organizzatrici di ciascuno di questi eventi ,che dovranno lavorare velocemente perché i progetti sono da presentare in Comune al più presto.

  1. La sede di via Terranuova, in coabitazione con ProArt, non è più adeguata. Si fanno diverse proposte: fare domanda al Comune per una sede condivisa con altra associazione, chiedere alla scuola di musica presso i Bagni ducali ospitalità ( contattati si sono detti disponibili) cercare altra organizzazione disponibile a condividere i propri locali. Ciascun Consigliere si impegna a pensare soluzioni praticabili.
  2. Gianna Andrian, consegna alla Presidente le donazioni raccolte durante le visite guidate di “ e non finisce mica il …. Vicolo”, ( 357 euro). La Presidente e il Direttivo tutto ringraziano Gianna e Marco per il loro impegno sempre attivo quanto prezioso.

Per preparare la campagna tesseramento per il prossimo anno si pensa ad una cena di gruppo per rinsaldare i rapporti un po’ sfilacciati con i soci. Tutti sono invitati cercare ed indicare locali che possano essere adatti a tale cena. Infine ci si accorda per incontri informali organizzativi a breve.

La riunione si conclude alle ore 20

La verbalizzante                                                                                                             la Presidente

Monica Negrini                                                                                                              Enrica A. Balboni

Sviluppato da Edit Art