Palazzo Massari

Interni Palazzo Massari
Interni Palazzo Massari

Questo Palazzo fu l’ultimo importante edificio costruito in epoca estense: venne infatti edificato a partire dal 1590 per volontà del conte Onofrio Bevilacqua in una posizione urbanistica di grande rilievo, tra il quadrivio degli Angeli e l’antica piazza Nova.
A fianco dell’edificio, elegante ma al tempo stesso austero, fu costruita negli ultimi decenni del Settecento la Palazzina Bianca, detta anche Palazzina dei Cavalieri di Malta, di concezione neoclassica, il cui aspetto esterno di modesta dépendance nasconde al piano nobile eleganti sale riccamente decorate e fornita di orti retrostanti  trasformati poi in un parco con giardini all’italiana con lunghi viali, statue e fontane.
Alla decadenza della famiglia Bevilacqua, seguirono decenni di degrado, fino al 1860 quando il palazzo e le sue adiacenze furono acquistati dalla famiglia Massari che diede vita ad una nuova, breve stagione di splendori.
A questo periodo risalgono la costruzione di due scuderie o padiglioni fra cui l’attuale occupati poi successivamente dal Padiglione d’Arte Moderna e Contemporanea, sede espositiva di mostre personali e collettive di artisti contemporanei – e la realizzazione del parco paesistico come oggi lo vediamo. Il Parco Massari, frequentato dai cittadini ferraresi, è il più vasto dei giardini pubblici entro Le Mura della città: esso si estende su circa quattro ettari di superficie.
Molti alberi sono più che secolari: oltre ai due cedri del Libano sono presenti alcuni tassi, un imponente ginkgo e una gigantesca farnia. Dal 1975, il Palazzo, attualmente di proprietà comunale, è sede di importanti istituzioni museali civiche:

  • Il Museo Giovanni Boldini
  • Il Museo dell’Ottocento
  • Il Museo d’arte moderna e contemporanea Filippo de Pisis
  • PAC – Padiglione d’Arte Contemporanea

E’ situato in Corso Porta a Mare 9 e gli orari di apertura sono 9.00 – 13.00 / 15.00 – 18.00 ad esclusione del lunedì in cui il palazzo rimane chiuso.

Palazzo Massari

Sviluppato da Edit Art