“Aspettando Autunno Ducale” Le conferenze

Si è concluso mercoledi 24 ottobre il ciclo di tre conferenze programmato in preparazione della manifestazione “Autunno Ducale 2018”.

Nella cornice della sala dell’Arengo, messaci a disposizione dal Comune di Ferrara, si sono alternati tre autori ,per illustrare  alcuni  aspetti relativi a personaggi che hanno arricchito la storia e le vicende, antiche e recenti, del terrtorio facente parte del ducato estense.

10-Ott. -Il primo intervento condotto dalla scrittrice Maria Bianchini Braglia autrice del volume   ” Maria Beatrice D’Este – L’unica italiana regina d’Inghilterra” che racconta le vicende che hanno portato sul trono d’Inghilterra una fanciulla della casa D’Este allora Duchi di Modena                                     Vedi Video

17-Ott-Dalla geografia degli stati estensi alla geografia degli antichi stati emiliani” Condotto dall’autore del libro, Alessio Anceschi , i numerosi presenti in sala sono stati condotti alla scoperta dei segni che si possono trovare sul territorio e a porsi domande su queste tracce di storia per poter comprendere le modificazioni storiche che si sono succedute.

Vedi Video

 

24-Ott- “Guareschi, il grande fiume, il polesine” Lo storico polesano Marco Chinaglia ricostruisce la vicenda umana e letteraria di Giovannino Guareschi in viaggio,in bicicletta lungo le rive del Po. I luoghi e le invenzioni tra Piacenza, la Romagna e le terre Estensi, divengono la materia fantastica di una moderna epica padana, resa universale dai volti di Don Camillo e Peppone ( Fernandel e Gino Cervi)                                                                Vedi Video

 

Sviluppato da Edit Art